SVN logo
SVN solovelanet
martedì 29 settembre 2020

Università e Ucina insieme per il turismo nautico

Ecco lo strumento che farà decollare il settore

FeB
ADV
Un osservatorio sul turismo nautico. È questa l'iniziativa che Ucina ha promosso per dare spinta propulsiva a una leva economica le cui potenzialità, ad oggi, sono state di fatto sottovalutate.

A fotografare lo stato del turismo nautico nel nostro Paese sarà il dipartimento di Economia dell'università di Genova, già impegnato nella realizzazione dello studio “La nautica in cifre”.

Portualità turistica, charter e servizi al diportista saranno l'oggetto di un'indagine scientifica in grado di fornire alle istituzioni soprattutto i numeri su cui lavorare per mettere a punto validi strumenti di sviluppo. Le associazioni di categoria hanno però già chiara la rotta da seguire in futuro, e tra gli interventi più urgenti, spiccano la necessità di migliorare le infrastrutture e i collegamenti tra i porti, l'approccio al turismo nautico come prodotto integrato, unico e competitivo.

Ancora, obiettivi fondamentali saranno la destagionalizzazione, la formazione di figure professionali specializzate e la creazione di un marchio di qualità che certifichi le aziende che operano nel campo.