SVN logo
SVN solovelanet
domenica 25 ottobre 2020

Se il telefono avesse funzionato non avrei dovuto lanciare il mayday ...

Gli staccano il satellitare e non può chiamare il medico per assistenza e ora fa causa alla società telefonica

Abbonamenti SVN
ADV
Oceano Pacifico – Ad aprile scorso, la famiglia Kaufmann, con le sue due figlie, di cui Lyra aveva appena 1 anno, furono protagonisti di uno dei più costosi salvataggi degli ultimi anni.

A distanza di tre mesi Eric Kaufman ha annunciato di avere intentato una causa per danni alla compagnia telefonica che gli forniva il servizio per il telefono satellitare di bordo.

I Kaufmann a inizio aprile 2014 si trovavano in mare da alcune settimane insieme alle loro due piccole figlie.

Lyra, la bimba di un anno, era stata male nelle settimane precedenti alla partenza, ma poi i medici avevano dato il loro assenso al fatto che la bambina partisse con i genitori perché la malattia che l’aveva colpita era stata dichiarata passata.

Negli ultimi giorni, però, Lyra aveva ricominciato ad avere la febbre e accusava dolori allo stomaco. Papà Eric era preoccupato e aveva cercato di contattare più volte il proprio medico per chiedergli se doveva cambiare la terapia antibiotica che gli era stata prescritta per la bambina e dargli qualche cosa di più forte, ma la società telefonica aveva staccato il servizio al satellitare di bordo di Eric perché, per un disguido con la carta di credito, il pagamento era arrivato con alcuni giorni di ritardo.

La società telefonica staccò il servizio telefonico il giorno stesso in cui il pagamento arrivò in banca. Impossibilitato a sentire il medico, in un mare in burrasca, Eric prese la terribile decisione di lanciare il mayday anche se era conscio che questo significava, con tutta probabilità, perdere la barca che da sette anni era la loro casa e il loro unico avere, barca che non era assicurata.

Quando il centro di soccorsi ricevette il mayday di Eric Kaufmann e capì che questo era stato lanciato per una bambina di un anno che stava peggiorando, mise in modo un’enorme macchina dei soccorsi.

Furono deviate dalla loro rotta navi mercantili e una fregata militare. Furono mandati aerei ricognitori a individuare la barca e quando fu chiaro che le navi avrebbero avuto bisogno di troppo tempo per raggiungere la barca, fu inviato un C 130 con 4 soccorritori paracadutisti che si lanciarono in un oceano in burrasca vicino alla barca.

Questi stabilizzarono la bambina e il giorno dopo, quando arrivò la fregata militare della USNavy, portarono tutta la famiglia a bordo.

Eric Kaufmann ha chiesto alla USNavy di partecipare alla causa contro la compagnia telefonica in quanto, se il telefono satellitare avesse funzionato, con tutta probabilità, come hanno confermato i medici, non ci sarebbe stato bisogno di lanciare il mayday e non sarebbero stati spesi diversi milioni di dollari per andare a salvare la famiglia Kaufmann.