SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 22 ottobre 2020

Yacht di 56 metri va a fuoco a Livorno

Ieri mattina alle 7,30 uno yacht di 56 metri nel cantiere Benetti di Livorno è andato a fuoco

Abbonamenti SVN
ADV
Livorno – Alle 7,30 della mattina quando è suonato l’allarme incendio dal cantiere navale Benetti di Livorno si alzava una grande colonna di fumo nero. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco con quattro squadre.

L’imbarcazione, uno yacht a motore Fb 261 di 56 metri ormai ultimato, sarebbe dovuto essere consegnato a settembre e per le ultime rifiniture era stato ormeggiato al molo Morosini all’interno del cantiere.

In un comunicato la Benetti attribuisce la causa dell’incendio alle particolari condizioni meteo presenti su Livorno la notte tra il 19 e il 20 agosto. Il cantiere ritiene che il forte temporale che si è verificato nella zona abbia causato un improvviso balzo di tensione nel sistema elettrico di bordo.

L’imbarcazione dopo aver iniziato a imbarcare acqua è stata fatta affondare in modo controllato dai Vigili del fuoco in accordo con la Capitaneria. Lo yacht si è adagiato sul fondale di quattro metri prospicente il molo da dove sarà possibile farlo riemergere successivamente.

L’imbarcazione, di un valore di circa 30 milioni di euro, è andata completamente distrutta.

Questo è il secondo incendio che si verifica nel cantiere Benetti quest’anno, il primo ha interessato un 65 metri all’interno di un capannone che provocò l’evacuazione del cantiere.

>> le immagini sul sito dei vigili del fuoco