SVN logo
SVN solovelanet
lunedì 6 luglio 2020

Inizia la conquista del Mar Nero. I russi costruiranno un marina da 250 milioni

Sarà a Batumi, in Georgia (Russia) il primo marina privato ad aprire sul Mar Nero

Abbonamenti SVN
ADV
Batumi (Georgia) – Tra qualche giorno, quando uscirà il nuovo numero di SVN Solovelanet, potrete leggere un articolo a firma di Luciano Piazza che ha navigato in Mar Nero, dove racconta come ci è arrivato. Lo scrittore descrive il Mar Nero come un luogo lontano nel tempo dove il turismo di massa è sconosciuto e le barche sono pochissime, ma probabilmente non rimarrà così ancora a lungo.

Un fondo d’investimento Georgiano, il Silk Road Group, ha deciso di costruire il primo marina da diporto del Mar Nero. Sarà un marina dedicato solo a unità di medie e di grandi dimensioni e avrà alberghi, ville, SPA, piscine e tutto ciò che servirà ai diportisti russi per poter spendere in libertà i loro ingenti patrimoni.

Se il marina avrà successo, il Silk Road Group ha già un progetto di costruire altri tre marina, sempre sulle coste della Georgia.

Il se è di rigore perché il Silk Road Group non avrà vita facile in questa impresa, infatti si sono già formati diversi comitati cittadini a Batumi per opporsi alla costruzione del marina. Questi si ribellano all’idea che proprio la loro città sia conosciuta come quella che ha rotto l’incantesimo del Mar Nero portandovi decine di yacht di diportisti russi.