SVN logo
SVN solovelanet
domenica 27 settembre 2020

Bruni scala la ranking list

Il velista siciliano entra nella top-ten, al nono posto, al posto di un altro azzurro, Paolo Cian. Tra le ragazze, Cristiana Monini è diciassettesima

Abbonamenti SVN
ADV
Goteborg – Francesco Bruni sempre più protagonista del match race internazionale. Il velista siciliano è infatti entrato nella top-ten della ranking list Isaf (Federvela internazionale), aggiornata dopo gli ultimi appuntamenti stagionali come la tappa del World Match Racing Tour disputata a marsiglia.
Il timoniere di Azzurra, salito dal diciassettesimo al nono posto, ha invertito la propria posizione con un altro italiano, Paolo Cian. Decisivo è stato il secondo posto conquistato nel Match Race France e il futuro non potrà che sorridere a Bruni. Il giovane siciliano, infatti, è entrato come titolare nel World Match Racing Tour e nelle prossime tappe avrà l'occasione di migliorare il proprio ranking. Al comando del tabellone, intanto, permane Adam Minoprio, che difende la propria leadership dall'australiano Torvar Mirsky. La nazione più rappresentata nella top-ten è la Francia, con ben tre velisti: Mathieu Richard è quarto, Damien Iehl quinto, mentre Sebastien Col è scivolato dalla sesta alla settima posizione.
Nella categoria femminile, in vetta alla ranking list si conferma la britannica Lucy MacGregor. Il suo distacco nei confronti della principale inseguitrice, Claire Leroy, è tuttavia diminuito dopo che la velista francese ha vinto il campionato europeo di match race, battendo in finale proprio la MacGregor. Terzo posto per Katie Spithill, sorella del più famoso James (timoniere di Bmw Oracle) e vincitrice dell'ultimo Olympic Garda Eurolymp. La prima italiana è Cristiana Monini, salita dal ventesimo al diciassettesimo posto; la campionessa nazionale Lorenza Mariani è invece venticinquesima, dopo aver perso una posizione rispetto al mese precedente.