SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 30 settembre 2020

Tra i leader c’è anche Luna Rossa

L'evento smeraldino è partito con due giorni di grande vela. Tra i Mini Maxi Racing, la barca di Patrizio Bertelli ha messo la prua davanti a tutti

FeB
ADV
Porto Cervo - I Maxi Yacht sono a Porto Cervo. Da due giorni, infatti, alcuni dei più belli scafi da regata del Mediterraneo si stanno affrontando nelle acque della Costa Smeralda per aggiudicarsi la Maxi Yacht Rolex Cup, le cui regate termineranno sabato prossimo. La flotta è stata suddivisa in più classi: Wally, Mini Maxi, Mini Maxi/Cruising, Racing/Crusing e Spirit of Tradition.

Ieri, le barche in gara hanno affrontato un percorso di trentanove miglia, salpando dal Golfo del Pevero, passando a sud di Caprera, Santo Stefano e Spargi, doppiando Lavezzi e poi virando a est prima di tagliare il traguardo posto al largo dell’Isola dei Monaci.

Tra i Wally, ad aggiudicarsi la regata è stato Y3K di Peter Offen, seguito da J-One di Charles Decaux, che è così riuscito a mantenere la leadership nella classifica generale dopo la vittoria nella giornata d’esordio. Splende la Luna Rossa invece tra i Mini Maxi. L’STP 65 di Patrizio Bertelli ha conquistato la seconda vittoria in due regate disputate, e ora precede nella propria categoria Bella Mente di Hap Fauth di tre lunghezze.

A completare i successi di giornata sono stati Whisper di Michael Cotter tra i Mini Maxi/Cruising, Roma-Aniene con Vasco Vascotto alla tattica tra i Racing/Cruising e Velsheda nella categoria Spirit of Tradition. Per tutte e tre le barche si tratta della seconda vittoria consecutiva, che quindi ha legittimato il primato in classifica generale acquisito ieri.