SVN logo
SVN solovelanet
martedì 27 ottobre 2020

Alegre domina con vento forte

Lo scafo di Andy Soriano prende il volo nella categoria Mini Maxi, mentre Heitarosm Highland Fly e Magic Carpet 2 riportano vittorie nelle altre classi

Abbonamenti SVN
ADV
Porto Cervo – Condizioni meteo ideali, con un vento da sud-est di circa venti nodi, hanno fatto da scenario al secondo giorno di regate della Maxi Yacht Rolex Cup, evento organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda. Come di consueto, il programma ha visto i Mini Maxi, in corsa anche per il primo titolo mondiale riconosciuto dall'Isaf, regatare in prove a bastone, mentre le restanti tre classi (Super Maxi, Racing e Wally) si sono disimpegnate in una costiera di trentasei miglia.
Tra i Mini Maxi, continua a dominare Alegre di Andy Soriano, che ieri ha vinto due delle tre prove disputate. Il suo vantaggio nei confronti di Zan di Niklas Zennstrom è tuttavia ancora esiguo, di appena tre punti, in quanto lo scafo britannico ha risposto da par suo con una vittoria e due secondi posti. Terzo posto per Shockwave di Neville Crichton, distante otto punti dalla vetta, mentre dalle retrovie comincia a farsi strada Grande Orazio di Massimiliano Florio, primo tra gli italiani e ottavo in classifica generale.
Nei Super Maxi, vittoria invece per Heitaros, che ha recuperato così quattro punti su Hamilton II, ancora in testa alla classifica generale con due lunghezze di vantaggio. Terzo posto per Visione di Hasso Plattner, ieri terzo e distante anch'esso due punti dal capolista. In classe J-Boat, nuova vittoria per Racing che stacca Velsheda, mentre tra i Racing, Highland Fling di Irvine Laidlaw con la vittoria di ieri raggiunge al comando Esimit Europa 2 di Igor Simicic. Macig Carpet 2 di Linsay Owen Jones vince infine tra i Wally; in classifica generale sale però al comando il più costante Y3K di Claus Peter Offen, secondo sia ieri che nella regata di lunedì.