SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 29 ottobre 2020

Trionfo per Ran e Esimit Europa 2

Regate incerte fino all'ultimo miglio e tanto vento negli ultimi giorni di regate della competizione organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda

Abbonamenti SVN
ADV
Porto Cervo – Si è concluso sabato con grandi emozioni e la presenza di un vento forte che durante la settimana non è mai mancato, il Maxi Yacht Rolex Cup, evento organizzato a Porto Cervo dallo Yacht Club Costa Smeralda.
In classe Mini Maxi, dove gli scafi in gara si giocavano il primo titolo mondiale riconosciuto dall'Isaf, Ran di Niklas Zennstrom ha centrato il colpaccio, soffiando il primo posto ad Alegre di Andy Soriano proprio nell'ultima regata. Sabato, infatti, la barca inglese ha centrato una doppietta che gli ha permesso di balzare al primo posto, approfittando di una giornata non esaltante del diretto avversario, giunto sul traguardo una volta quarto e l'altra quinto. Amaro in bocca, quindi, per gli uomini di Alegre, che avevano dominato la competizione dal primo giorno, raccogliendo quattro vittorie in sette prove. Al terzo posto si è piazzato Shockwave di Neville Crichton: costante, sempre concentrato e puntuale nelle manovre, ma un gradino sotto a livello di prestazioni rispetto al duo di testa.
Tra i SuperMaxi che, invece di affrontarsi in prove a bastone come i Mini Maxi, hanno regatato su percorsi costieri insieme alle altre classi, la vittoria è andata all'inglese Heitaros. Lo scafo britannico ha sempre mantenuto salda la propria leadership, prima dagli attacchi di Hamilton II, quindi da quelli di Visione. Alla fine, la piazza d'onore è andata a Gliss di Marco Vogele, che ha concluso la competizione in crescendo con un secondo piazzamento e una vittoria di manche.
Esimit Europa 2 di Igor Simicic si è invece imposto in classe Racing, precedendo di una lunghezza Highland Fling di Irvine Laidlaw, ma conquistando matematicamente la vittoria già con una giornata di anticipo (sabato, infatti, non ha regatato). Tra i Wally, invece, il successo finale è andato a Y3K di Claus Peter Offen, che sul finale ha staccato Magic Carpet 2 di Lindsay Owen Jones e Indio di Andrea Recordati. Vittoria per Ranger, infine, tra i J-Boats.