SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 30 settembre 2020

Il mercato della vela negli Stati Uniti ora in ripresa

Il settore delle barche a vela durante la crisi ha retto meglio che da noi e ora è in netta ripresa

FeB
ADV
New York (USA) – E’ già da diversi mesi che la nautica negli Stati Uniti è in ripresa, l’economia accelera anche la vendita di barche a vela, ma le ferite da rimarginare anche qui non sono poche.

Dal 2005 al 2013 il mercato della vela negli Stati Uniti ha perso il 62% del suo valore scendendo da 647 milioni di dollari a 256 milioni di dollari in otto anni. In Italia, nello stesso periodo, il calo è stato superiore all’80%.

In questo paese si stima che il totale di persone interessate alla nautica in tutti i suoi aspetti, dal kayak al superyacht, siano circa 88 milioni contro una stima di poco più di 2,5 milioni per l’Italia. Le barche registrate sono 11,9 milioni di unità. Il 18,3% degli armatori di queste imbarcazioni spende su di esse più di 5.000 dollari l’anno.

(i dati sono aggiornati al 30 dicembre 2013)