SVN logo
SVN solovelanet
martedì 29 settembre 2020

Cambiano i vertici Najad

Mikael Gustavsonn prende il posto di Per Lindqvist come amministratore delegato, mentre a ottobre Hans Johansson erediterà da Stuart Lawson la carica di presidente

FeB
ADV
Stoccolma – Grandi novità all'interno dei quadri dirigenziali Najad, il cantiere svedese specializzato nella produzione di barche a vela marine e dagli interni curati. Mikael Gustavsonn ha infatti preso il posto di Per Linqvist come amministratore delegato del cantiere. Il nuovo dirigente vanta già una notevole esperienza nel campo della nautica sia commerciale che da diporto e proviene da un altro cantiere (a motore), Nimbus Boats, per cui curava lo sviluppo della linea progettuale. “Mikael Gustavsonn ha avuto una brillante carriera – ha detto Stuart Lawson, presidente di Najad – in aziende di dimensioni medio-grandi. Ha una grande capacità di affermare la propria leadership ed è bravissimo a intuire quali possano essere i gusti e le esigenze del mercato”.
Per Lindqvist rimarrà tuttavia nell'organigramma di Najad con il ruolo di consulente, mentre a ottobre cambierà anche la presidenza dell'azienda scandinava. Stuart Lawson sarà sostituito da Hans Johansson, anch'egli da anni nel mondo nautico e con un'esperienza nel cantiere Nimbus Boats. Lawson continuerà a far parte del consiglio d'amministrazione di Najad.