SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 22 ottobre 2020

Coppa del Mondo delle classi olimpiche

Poco vento e programma subito a rilento nella prima giornata

Abbonamenti SVN
ADV
Miami, Florida - Prima giornata di regate ieri a Miami per i 711 atleti provenienti da 64 nazioni impegnati nella tappa statunitense della Coppa del Mondo delle classi olimpiche, il circuito organizzato da World Sailing, la federazione velica mondiale, che fino a sabato prossimo è di scena nella celebre baia di Biscayne, in Florida.

Un esordio caratterizzato dalle brezze leggere – tra i 4 e i 6 nodi da Nord la mattina, poi saliti fino a 10, con rotazione ad Est, nel corso della giornata - che hanno impedito a tutte le classi, eccetto i Laser Standard, di portare a termine le prove in programma.

Buona la partenza delle azzurre nel Laser Radial, con le due flotte che hanno disputato solo una prova chiusa al secondo posto da Silvia Zennaro e al quinto da Joyce Floridia, di Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri nell’ambito del catamarano Nacra 17 (quarti con un 2-14), degli equipaggi del 49er, con ben tre italiani nei primi dodici della classifica (Cherin-Tesei i migliori al nono posto), e di Flavia Tartaglini, sesta nell’unica prova conclusa dalla flotta femminile della tavola a vela RS:X (con Marta Maggetti decima).

Oggi, vento permettendo, gli atleti scenderanno in acqua alle 10 del mattino (ora locale, le 16 in Italia) per cercare di recuperare anche le regate perse ieri.

Il programma della tappa di Coppa del Mondo di Miami prevede cinque giorni dedicati alle regate con le flotte al completo e un sesto, sabato 30 gennaio, riservato alle dieci Medal Races conclusive, le prove finali a punteggio doppio aperte solo ai top ten di ogni singola classifica, che sarà possibile seguire in diretta streaming sul canale YT di World Sailing (la federvela mondiale) all’indirizzo https://youtu.be/_V2YQYar0IU.