SVN logo
SVN solovelanet
domenica 27 settembre 2020

Uka Uka campione

La barca comandata da Lorenzo Bressani diventa la nuova campionessa iridata di specialità, staccando nettamente Pilot Italia e Alina Hally Hansen

Abbonamenti SVN
ADV
Porto Cervo - Infine vinse “Uka Uka”. Dopo sette giorni e dodici regate si è concluso venerdì pomeriggio in Costa Smeralda il campionato mondiale di classe Melges 24 con il successo della barca timonata da Lorenzo Bressani, abile più di tutte a rimanere con costanza nelle posizioni di testa della flotta.

Anche nell'ultimo giorno di sfide in mare, battuto da venti di dieci nodi circa, “Uka Uka”, potendo contare su un buon margine (circa dieci punti) di vantaggio dai principali inseguitori, è riuscita a mantenere il comando della classifica generale con un secondo, un terzo e un decimo posto, che la hanno portata a concludere il mondiale con addirittura trentadue punti di distacco su “Pilot Italia” di Alberto Bolzan (venerdì dodicesimo, tredicesimo e ventiduesimo). A chiudere il podio c'è stata Alina Hally Hansen, timonata da Luca Valerio, che ha preceduto di sole due lunghezze “Blu Moon”, la barca di Franco Rossini con Flavio Favini alla ruota, “superfavorita” ai nastri di partenza. Deludente anche il mondiale del campione italiano in carica, “Joe Fly” di Riccardo Maspero, che non è riuscito ad arrivare oltre il venticinquesimo posto.