SVN logo
SVN solovelanet
martedì 4 agosto 2020

Balena grigia finisce in Mediterraneo

L'animale è stato avvistato al largo della costa israeliana. E' un caso unico, in quanto questa specie solitamente vive tra il Messico e il Circolo Polare Artico

Abbonamenti SVN
ADV
Tel Aviv - Una nuova specie aliena, ovvero proveniente da un altro mare, è stata trovata negli scorsi giorni in Mediterraneo. Parliamo della balena grigia, un cetaceo a forte rischio estinzione, che solitamente vive in Pacifico o nell'Atlantico del nord. Chiaramente, questo esemplare ha perso l'orientamento e, forse superando anche il passaggio a nord-ovest, è finito nel Mare Nostrum, dove è stato avvistato per la prima volta al largo della costa israeliana.
Di balene grigie, in tutto il pianeta, se ne contano poche centinaia, tanto che qualche decennio fa si riteneva questa specie completamente estinta. Ogni anno, questi animali compiono più di diecimila miglia; da aprile a novembre migrano verso l'Artico, poi, da dicembre ad aprile si spostano in Messico, dove si riproducono.