SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 22 ottobre 2020

Affonda barca, muore un uomo

Tragedia a Falconara, dove un marinaio è annegato dopo l'affondamento di un natante. Salve le altre due persone a bordo

Abbonamenti SVN
ADV
Ancona – Tragedia al largo di Falconara. Questa mattina un natante di cinque metri con a bordo due persone è affondato a poche miglia dal litorale marchigiano. V.A. di 55 anni, è annegato, C.C. di 57 anni, è invece riuscito a salvarsi ed ora è stato trasportato all’ospedale Torrette di Ancona.
I due diportisti erano salpati all’alba per praticare pesca sportiva e navigavano in flottiglia con altre due imbarcazioni, in condizioni meteorologiche molto buone. Alle 7 di mattina una di queste ha lanciato la richiesta di soccorso alla capitaneria di porto dopo aver perso di vista il natante naufragato. Alle 8,30 gli uomini della guardia costiera hanno ritrovato il piccolo scafo affondato per cause ancora sconosciute e le due persone che vi erano a bordo. La vittima potrebbe essere annegata a causa di un malore, oppure perchè colpita da un elemento della barca.
L’episodio segue un’altra tragedia che ha segnato il week-end di Viareggio. Un uomo, Ettore Pallotta di 74 anni, è morto dopo che la propria unità a vela è stata colpita da un’onda nella mattina di sabato mentre si trovava a quattro miglia dal porto toscano. Le altre due persone a bordo sono riuscite a salvarsi, rifugiandosi sulla zattera. Le condizioni meteomarine erano particolarmente difficili, con mare molto mosso e vento forte.