SVN logo
SVN solovelanet
martedì 22 settembre 2020

Alla New York Vendée saranno in 27

Prysmian, l'IMOCA su cui corre Giancarlo Pedote
Hugo Boss
IMOCA davanti alla Statua della LIbertà di New York (USA)

All’ultimo momento, si sono iscritti molti skipper e ora la flotta della trans di giugno è di 27 barche

Abbonamenti SVN
ADV
Brest (Francia) – Partirà il 16 giugno la New York - Vendée, la transatlantica per IMOCA 60 valida per le qualificazioni al Vendée Globe che partirà il prossimo novembre. Tutto, logicamente, Coronavirus permettendo.

Martedì 10 marzo le iscrizioni si sono chiuse e molti skipper hanno inviato il modulo di adesione facendo raggiungere alla flotta di IMOCA che partiranno da Brest il ragguardevole numero di 27 partecipanti tra le quali ci saranno tutte le barche di ultima generazione che si disputeranno la vittoria del Vendée Globe.

Iscritto anche Giancarlo Pedote con il suo Prysmian che correrà la New York - Vandée come regata di ritorno dalla Transat di maggio. Entrambe le regate sono valide per le qualificazioni al Vendée Globe.

La New York - Vendée prenderà il via sul fiume Hudson, a Manatthan, nel cuore di New York e traverserà l’atlantico tenendo una rotta settentrionale, almeno la maggior parte degli skipper solitamente preferisce la settentrionale, più corta e diretta.

Arrivati a Brest, davanti agli skipper degli IMOCA un lungo periodo di preparazione in vista dell’8 novembre, giorno in cui un colpo di cannone segnerà l’inizio del Vendée Globe 2020-2021.