SVN logo
SVN solovelanet
martedì 20 ottobre 2020

Maggiori tutele per chi noleggia una barca

Dal 1° luglio sono obbligatori i fondi di garanzia a favore del turista

Abbonamenti SVN
ADV
Roma - Il 1° luglio è entrata in vigore la norma, più volte posticipata, per cui un tour operator deve avere un fondo di garanzia o una fideiussione bancaria per proteggere i propri clienti in caso di fallimento.

L’Italia si adegua alle normative europee e aumenta le garanzie per il turista. Una legge promulgata ad agosto 2015 prevede che chiunque venda un pacchetto turistico debba dotarsi o aderire a un fondo di garanzia che provveda a rifondere il prezzo del pacchetto acquistato nel caso in cui l’intermediario dovesse fallire e il viaggio non si potesse più effettuare, o nel caso in cui il turista già in viaggio non potesse usufruire di tutti i servizi acquistati.

La norma, dopo diversi rinvii, è entrata definitivamente in vigore dal 1° luglio del 2016.

La norma si applica anche al noleggio e alla locazione d’imbarcazioni da diporto quando questo è configurato come pacchetto turistico.

Di seguito un estratto della norma pubblicato sulla gazzetta ufficiale n° 115 del 29 luglio 2015.

“…i contratti di turismo organizzato sono assistiti da polizze assicurative o garanzie bancarie che, per i viaggi all'estero e i viaggi che si svolgono all'interno di un singolo Paese, garantiscono, nei casi di insolvenza o fallimento dell'intermediario o dell'organizzatore, il rimborso del prezzo versato per l'acquisto del pacchetto turistico e il rientro immediato del turista."