SVN logo
SVN solovelanet
domenica 29 novembre 2020

L'equipaggio di Team Vestas recuperato dalle unità di soccorso

Dopo essersi incagliato in una barriera corallina Team Vestas viene recuperato dalle unità di soccorso

Abbonamenti SVN
ADV
Oceano Indiano - Ore difficili per l'equipaggio danese di Team Vestas che, dopo essersi incagliato nella giornata di ieri in una barriera corallina nei pressi dell'isola di Mauritius nell'oceano Indiano con la conseguente rottura dei timoni e la comparsa di una via d'acqua nel compartimento poppiero della barca, è stato recuperato dalle unità di soccorso della guardia costiera verso le 3.30 UTC di questa mattina (4.30 ora italiana). Nessun ferito, tutto l’equipaggio fortunatamente è uscito illeso dall’incidente.

Team Alvimedica allertato dell'incidente ha subito deviato rotta per portarsi nella zona dell'incidente e nella serata di ieri intorno alle 20:30 UTC ha raggiunto la posizione per dare l'eventuale assistenza necessaria nell'operazione di recupero. Solo quando è stato chiaro che gli uomini di Vestas erano fuori pericolo è stato autorizzato a continuare la regata.

Knut Frostad, CEO della Volvo Ocean Race, ha dichiarato che non sono ancora chiare le ragioni per cui l'equipaggio di Vestas ha urtato la barriera corallina e che questo aspetto verrà esaminato a tempo debito.

Intanto la Volvo Ocean Race che al momento sta correndo la seconda tappa partita lo scorso 20 novembre da Città del Capo destinazione Abu Dhabi continua il suo corso.

La preoccupazione del team danese è ora quella di organizzare un'operazione di salvataggio della barca, anche se non è chiara l'entità del danno causato dall'incidente.