SVN logo

Partita la quarta tappa della Volvo Ocean Race

Partita la quarta tappa, giorni duri in vista

Abbonamenti SVN
ADV
Sanya, Cina - Partiti, i sei team della Volvo Ocean Race hanno preso il via della quarta tappa che dalla cinese Sanya, dopo 5.264 miglia teoriche di navigazione, raggiungeranno Auckland, la celeberrima City Of Sails.

Una tappa complessa e, soprattutto, con previsioni meteo he si annunciano forse come le più dure dalla partenza di Alicante, con previsioni di vento intenso, forte corrente contraria e mare molto formato fin dalle prime 24/48 ore nel Mar Cinese Meridionale.

Una zona decisamente infida, tanto che nel 2012 Team Telefónica registrò onde alte fino a 15 metri, cioè come un palazzo di cinque piani. Tutti i navigatori si concentreranno poi sul difficile passaggio dello stretto di Luzon, fra Taiwan a nord e le Filippine a sud, dove ci si dovrà posizionare al meglio per affrontare in anticipo la zona di convergenza intertropicale, diversi giorni più tardi.

Secondo le prime previsioni, la flotta potrebbe arrivare ad Auckland dopo circa tre settimane e mezza di navigazione, agli inizi di marzo.