SVN logo

Cassiopea invade il Conero

Invasione di meduse cassiopea nel mare del Conero, ma queste meduse non sono pericolose

Abbonamenti SVN
ADV
Ancona – Il mare antistante il parco regionale del Conero è stato invaso da meduse Cotylorhiza tuberculatav , una specie conosciuta come Cassiopea. La Cassiopea è una specie molto comune nei nostri mari e soprattutto in Adriatico durante il periodo primavera estate.

I grandi banchi di questi animali sono stati avvistati da prima nei mari antistanti Pesaro, poi, più a sud, davanti a Civitanova Marche e ora, probabilmente un gioco di correnti, le ha portate davanti al Conero.

Questo tipo di meduse non è pericoloso per l’uomo, il loro potere urticante è così basso da essere avvertito solo dai bambini e in modo comunque non doloroso. E’ invece importante la loro funzione ecologica. Queste meduse costituiscono riparo per molte specie di pesci nei primi giorni di vita, permettendogli di crescere e superare le fasi più pericolose perché piccoli e lenti, i pesci nei primi giorni dopo la schiusa delle uova sono particolarmente vulnerabili ai predatori.


© Riproduzione riservata