SVN logo

Assegnati i titoli classi olimpiche

Conclusione fantastica per il CICO, il Campionato Italiano Classi Olimpiche organizzato dal Comitato Regate del Golfo

Abbonamenti SVN
ADV
Follonica - Conclusione fantastica per il CICO, il Campionato Italiano Classi Olimpiche che per quattro giorni ha colorato di vele il golfo di Follonica con 220 barche e circa 300 velisti provenienti da tutta Italia.

I titoli Italiani 2012 delle classi Olimpiche sono andati a Diego Negri-Enrico Voltolini (Star), Giorgio Poggi (Finn), Jacopo Plazzi-Umberto Molineris (49er), Gabrio Zandonà-Francesco Della Torre (470 M), Francesca Komatar-Sveva Carraro (470 F), Alessio Spadoni (Laser Standard), Francesca Clapcich (Laser Radial) e Riccardo Belli Dell’Isca (RS:X M). Assegnati anche i titoli juniores nel Laser Standard Francesco Marrai), Laser Radial (Cecilia Zorzi) e 470 (Sivitz Kosuta-Jas Farneti), mentre le tavole RS:X donne non hanno attribuito alcun titolo, ma la regata è stata vinta da Dalila Tonei. 

Presenti alla premiazione, effettuata presso il Marina di Scarlino, il Presidente della Federazione Italiana Vela Carlo Croce e due leggende viventi della vela italiana, la pluri campionessa Olimpica del windsurf e vice-Presidente della FIV Alessandra Sensini (1 oro, 1 argento e 2 bronzi ai Giochi), e il grande timoniere Dodo Gorla, vincitore di due bronzi olimpici (Mosca 1980 e Los Angeles 1984) nella classe Star, che ha consegnato al prodiere Enrico Voltolini il Premio dedicato al suo compagno di regate e di vittorie Alfio Peraboni, scomparso nel gennaio del 2011. A seguire, i primi tre classificati di ogni classe.

STAR (14 barche)
1.Diego Negri-Enrico Voltolini (Fiamme Gialle, (1-1-1-1-1-1-1-(DNS)); 2.Massimo Canali-Francesco Lattuada (Lni Mandello sul Lario, 2-2-(4)-3-2-4-3-1); 3.Michele Regolo-Gabriele Giardini (Sv Guardia di Finanza, 3-3-6-3-(DNF)-3-4-5).  

FINN (27 barche)
1.Giorgio Poggi (Fiamme Gialle, 2-2-(OCS)-1-1-1-1-1); 2.Filippo Baldassari (Fiamme Gialle, 1-1-1-(2)-2-2-2-2); 3.Riccardo Cordovani (Cv Arco, 3-3-2-3-(4)-3-3-4).

49ER (20 barche)
1.Jacopo Plazzi-Umberto Molineris (Fraglia Vela Riva, 2-1-1-1-1-1-(5)-3-(8)-1-1-5); 2.Ruggero Tita-Gianluca Semeraro (Cv Venezia-Cn Vela Viva, 1-2-2-2-2-2-(8)-1-5-3-3-(7)); 3.Stefano Cherin-Andrea Tesei (Yc Torri, (6)-3-3-(10)-3-4-3-2-1-5-4-2). 

470 F (7 barche)
1.Francesca Komatar-Sveva Carraro (Sez. Velica Aeronautica, 7-10-(11)-7-7-13-(14)); 2.Roberta Caputo-Giulia Paolillo (Circolo Canottieri Aniene, 15-(18)-7-11-13-17-16); 3.Eugenia De Giacomo-Giulia Moretto (Lni Genova, (20)-14-18-13-20-15-17).

470 M (26 barche)
1.Gabrio Zandonà-Francesco Della Torre (Marina Militare, (4)-3-1-2-1-1-2); 2.Sivitz Kosuta-Jas Farneti (Yc Cupa, 1-1-4-1-3-(5)-1), 3.Giulio Desiderato-Nicola Pitanti (Yc Italiano, 3-(4)-2-3-4-3-3).

LASER STANDARD (87 barche)
1.Robert Scheidt (Cv Tortole, 1-1-1-1-(2)-1-1); 2.Alessio Spadoni (Cv Muggia, 2-1-2-2-2-2-(18)); 3.Marco Gallo (Fiamme Gialle, 1-2-1-1-3-5-(19)), e Enrico Strazzera (Yc Cagliari, 3-(3)-2-2-1); 4.Enrico Strazzera (Yc Cagliari, 3-3-2-2-1-(6)-2).

LASER RADIAL (31 barche)
1.Francesca Clapcich (Cv Aeronautica Militare, 1-1-1-1-(BFD)-1-2); 2.Silvia Zennaro (Compagnia della Vela Venezia, 2-5-2-4-(BFD)-2-1); 3.Cecilia Zorzi (Fraglia Vela Riva, 5-3-3-3-1-(6)-5).

RS:X M e F (8 tavole)
1.Riccardo Belli Dell’Isca (Albaria Club Mondello, (3)-1-1-2-1-3-2-1): 2.Marco Baglione (Albaria Club Mondello, 1-2-3-1-3-1-(4)-2); 3.Mattia Camboni (Lni Civitavecchia, (4)-4-2-4-2-4-1-3).


© Riproduzione riservata