SVN logo

Act 13, Day 4

6 aprile 2007

Torqeedo
ADV
VALENCIA - CRONACA

17:35 - Classifica provvisoria ACT 13 dopo 5 regate: 1° Alinghi pt. 55; 2° ETNZ pt. 47; 3° Luna Rossa pt. 46 ; 4° Mascalzone Latino pt. 45; 5° BMW Oracle pt. 39, 6° Desafio Espanol pt. 37; 7° Shosholoza pt. 33; 8° UITG pt. 22; 9° Victory Challenge pt. 21; 10° Areva pt. 18; 11° +39 Challenge pt. 17; 12° China Team pt. 10

17:27 - I neozeloandesi battono proprio sul traguardo Luna Rossa, che dopo aver condotto tutta la regata si arrende di soli tre secondi. In terza posizione arriva Alinghi, quarto Mascalzone Latino, seguito da Shosholoza, Desafio Espanol, Victory, United Internet Team Germany, BMW Oracle, Areva e China Team.

17:24 - Luna Rossa subisce il ritorno di ETNZ che si fa sotto: il distacco è meno di una lunghezza. L'arrivo sarà in volata, con Luna Rossa che orza di più.

17:15 - Nell'eseguire la penalità, Alinghi viene sopravazato da ETNZ, che passa secondo. Ottima rimonta anche di Mascalzone Latino. Shosholoza è quinto e Desafio Espanol sesto.

17:11 - Luna Rossa e Alinghi incrociano nuovamente: la barca svizzera forza l'incrocio, tentando di passare a prua della barca italiana che naviga mure a dritta. Non c'è spazio: Alinghi vira sottovento allo sfidante dello Yacht Club Italiano, che per evitare la collisione orza prepotentemente. L'equipaggio di Luna Rossa protesta e gli Umpire assegnano una penalità alla barca rosso crociata.

17:09 - Smette di piovere e il sole torna a farsi vedere sul campo di regata valenciano. Luna Rossa e Alinghi incrociano molto vicini.

17:00 - In testa, Luna Rossa incrocia due lunghezze davanti ad Alinghi: le barche proseguono sulle rispettive rotte.

16:58 - Rottura per BMW Oracle: a rompersi è stato il tuff-luff, ovvero la canalina su cui viene armato il genoa. La regata degli americani è finita, ma per onorare l'impegno, gli uomini di Dickson continuano a navigare verso la boa di bolina senza vela di prua.

16:51 - Alla prima boa di poppa Luna Rossa conduce in relativa tranquillità. Gli altri equipaggi si presentano al cancello in gruppo: Alinghi e ETNZ sono, rispettivamente, secondo e terzo a 27 e 38 secondi; Shosholoza e Mascalzone Latino seguono da vicino. BMW Oracle ha sbagliato l'ammainata ed è stato costretto ad abbandonare il gennaker in mare, da dove lo ha recuperato il gommone di appoggio.

16:44 - Comincia a piovere e la totale copertura del cielo provoca un calo del vento.

16:42 - Diverse le scelte dei tattici durante la discesa verso la boa di poppa. Luna Rossa si tiene al centro, Alinghi e ETNZ vanno verso sinistra (la destra del percorso). Mascalzone Latino e BMW dalla parte opposta.

16:35 - Alla prima boa della seconda regata, Luna Rossa guida per due lunghezze su ETNZ e Alinghi, che nella bagarre del giro di boa ha rimontato alcune posizioni. Buon quarto posto per Shosholoza, seguito da Victory e Desafio Espanol.

16:32 - Ora il vento soffia a 15 nodi. Luna Rossa ha sfruttato la rotazione della brezza per avvantaggiarsi su Emirates Team New Zealand, che approcciando la lay-line è stata raggiunta da buona parte degli inseguitori.

16:26 - Rinforza leggermente il vento: sulla destra del campo pare esserci maggio pressione. Luna Rossa e Team New Zealand navigano sulla destra appaiate da tempo e paiono controllare la flotta. Il gruppetto di sinistra è invece guidato da Victory. Attardato Alinghi, che sin dagli attimi seguenti la partenza non è riuscito a liberarsi dalle marcature degli avversari.

16:15 - Iniziata la seconda prova della quarta giornata. Il vento si è mantenuto stabile sia in direzione che in intensità: Luna Rossa parte bene e conduce sui tedeschi di UITG e sui neozelandesi. Sulla sinistra del campo, però pare godere di un buon momento BMW Oracle che è pochi metri sopravento a Mascalzone Latino.

15:33 - Il secondo posto ottenuto nella prima prova odierna dovrebbe permettere a Mascalzone Latino di salire al secondo posto della classifica provvisoria dell'ACT 13 – guidata da Alinghi - seppur a pari punti con BMW Oracle. Luna Rossa segue a un punto.

15:29 - Alinghi vince la sua terza vittoria su quattro regate sin qui svolte nell'ambito del tredicesimo ACT. Il vantaggio sugli avversari è siderale: un'ottimo Mascalzone Latino chiude secondo a oltre un minuto, mentre Luna Rossa e BMW giungono in volata, con il team italiano che si piazza terzo a un minuto e mezzo dall'indomabile sindacato svizzero.
Seguono Emirates Team New Zealand, United Internet Team Germany, Shosholoza, Victory, Desafio Espanol, Areva e China Team.

15:13 - Alinghi inizia l'ultima impoppata con oltre un minuto di vantaggio su Mascalzone Latino, che ha sin qui difeso la piazza d'onore dagli attacchi di una combattiva Luna Rossa, attualmente terza. BMW Oracle è quarto, seguito da Emirates Team New Zealand, Shosholoza e Victory.

14:57 - All'inizio della seconda bolina Alinghi guida con buon margine su BMW Oracle, bravo a sfruttare al meglio i salti di vento, Mascalzone Latino e Shosholoza. La situazione è comunque molto incerta: unico dato incontrovertibile è il vantaggio di Alinghi.

14:35 - Alla prima boa del percorso Alinghi ha girato davanti a tutti, seguito a breve distanza dal gruppo piuttosto compatto.

14:27 - Grande equilibrio in acqua, Shosholoza e Alinghi guidano la flotta, con gli svizzeri in leggero vantaggio. I distacchi tra tutti sono molto contenuti.

14:21 - Nonostante la penalità, Luna Rossa ha recuperato tantissime posizioni grazie a un favorevole salto di vento preso sulla destra del percorso, ritrovandosi in seconda posizione, quasi alla pari con United Internet Team Germany.

14:10 - Iniziata la prima delle due regate in programma per oggi: Luna Rossa parte benissimo ma viene penalizzato per non aver dato spazio a Desafio Espanol negli attimi immediatamenti precedenti allo start.

14:00 - Tutto pronto per l'inizio della prima regata odierna: vento da 80° , intensità 10 nodi circa, mare calmo e cielo sereno. Gli equipaggi sono tutti in mare ad eccezione del team di +39 Challenge, che incassata la certezza di poter contare sui due punti bonus indipendentemente dal risultato dell'ultimo Act, ha preferito rimanere a terra per proseguire i lavori di messa a punto della barca.


© Riproduzione riservata