SVN logo

A Yugtranzit il titolo iridato 2006

Il Grand Soleil 42 condotto da Sergey Shevtsov ha imposto agli inseguitori un pesante distacco. Secondo posto per gli svedesi di Data Communication

NSS
ADV
Germania - Al termine di sette prove caratterizzate dall'estrema variabilità delle condizioni meteo, il Grand Soleil 42 Race “Yugtranzit”, condotto da un equipaggio composto da velisti russi guidati da Sergey Shevtsov, si è laureato campione mondiale IMS 2006, imponendo agli inseguitori un pesante distacco.

A completare il podio della manifestazione, conclusasi la scorsa settimana nelle acque della Baia di Lubeck nel nord della Germania, sono stati gli svedesi del Sinergia 40 “Data Communication” e i tedeschi di “Moonshine”, un sempre competitivo IMX-40.

© Riproduzione riservata

SVN SUPPORT
ADV