SVN logo

Salone si, salone no

Prima lo dovevano fare a Martina Genova Aeroporto, poi a La Spezia, ora di nuovo tutti a Genova

Abbonamenti SVN
ADV
La Spezia – Il Salone della Vela annunciato all’Arsenale di La Spezia che si doveva tenere dal 4 all’8 di ottobre, dove si sarebbe spostata buona parte della vela italiana, non si terrà. Ieri l’associazione Vela&Vela che si è battuta strenuamente per realizzare il salone, ha dato il “liberi tutti” rimandando l’operazione al prossimo anno. Nonostante l’appoggio del Comune di La Spezia e quello della Marina Militare con i quali il Vela&Vela aveva già sottoscritto degli accordi, le pressioni dell’Ente Fiera Genova e della regione Liguria perchè i due saloni non si svolgessero in concomitanza, hanno indotto il Comune e la Marina Militare a cambiare le date della manifestazione, spostandola al 18 di ottobre, a Salone Nautico di Genova chiuso. Quello della data era l’unico punto che i “dissidenti” avevano dato per non modificabile e al suo cambiamento, non hanno potuto fare altro che alzare le mani.

Dal momento che sino a qualche giorno fa il salone dell'Arsenale era dato per certo e le aziende avevano iniziato a organizzarsi per presenziare a questo, ora bisognerà vedere se i cantiere che avevano disposto per la loro presenza all'Arsenale vorranno andare a Genova e, soprattutto, se avranno il tempo per organizzarsi per farlo. Quindi quest’anno sino a qualche giorno dall' apertura non si saprà chi sarà al Salone di Genova e chi no. L'unica certezza è che ci sarà la Beneteau, la Jeanneau e l'Elan che avevano aderito a questo sin dal primo momento non essendo entrati a far parte del gruppo dei "dissidenti".