SVN logo

Maserati domani all’equatore

Giovanni Soldini prevede di raggiungere l’equatore entro la giornata di domani

Abbonamenti SVN
ADV
8 gennaio ore 12:08 / tempo di navigazione 7 giorni, 18 ore e 38 minuti - Maserati corre al traverso a un media di 20 nodi negli ultimi due giorni e di 14,56 dal momento della partenza. A bordo l’atmosfera è ottima, tra una regolazione e l’altra di trova anche il tempo di festeggiare gli amici.

Due gironi fa era il compleanno di Guido uno dei membri dell’equipaggio al quale hanno regalato un salame con fiocchetto e dei cioccolatini.

Al momento a bordo di Maserati non si registrano né danni preoccupanti né malfunzionamenti, se la barca riuscirà a mantenere questa media, dovrebbe abbassare il record di Aquitanie di qualche giorno.

Giovanni ieri ha scritto su facebook che prevede di raggiungere l’equatore nella giornata di domani. Il passaggio dell’equatore è una delle grandi variabili di questa navigazione, se il vento regge, salvo nuove sorprese, la conquista del record, dovrebbe essere scontata, ma se, invece i doldrums giocheranno qualche brutto scherzo regalando a Soldini le insidiose bonacce, allora tutto tornerà in discussione.

Giovanni Soldini e il team di Maserati sono partiti il 31 dicembre 2012 da New York per cercare di battere il record New York-San Francisco, passando per Capo Horn. L’attuale record dei monoscafi è detenuto dal francese Yves Parlier che nel 1998 a bordo di Aquitaine Innovations ha impiegato 57 giorni, 3 ore, 2 minuti.

Maserati è un VOR 70 che prese parte alla Volvo Ocean race del 2008-2009. La barca ha chiglia basculante e derive laterali. A bordo nove persone d’equipaggio, tutte italiane, incluso Giovanni Soldini.



© Riproduzione riservata