SVN logo

Un Big Blu di successo

Con 130.000 visitatori, l'affluenza al salone romano è aumentata del quattro per cento rispetto all'anno scorso

Abbonamenti SVN
ADV
Roma - Centotrentamila visitatori, che rappresentano un incremento di affluenza pari al quattro per cento rispetto all’anno scorso e addirittura il trenta per cento in confronto al 2007. Sono questi gli ottimi numeri ottenuti dal Big Blu, il salone del mare di Roma che, giunto alla terza edizione, ha saputo continuare il proprio processo di crescita a dispetto della crisi.
La manifestazione si è articolata come nelle occasioni precedenti. Lo spazio offerto dai quattordici padiglioni messi a disposizione dalla Nuova Fiera di Roma è stato spartito tra i tre diversi settori merceologici: le barche a vela e motore (Boatshow), i gommoni e motori fuoribordo (Gommoshow) e l’attrezzatura subacquea (Eudishow). La presenza della vela si è concentrata principalmente nel padiglione 14, attraverso l’esposizione di numerose derive e monotipi e l’allestimento della consueta piscina che ha permesso ai bambini di effettuare qualche bordo accompagnati dagli istruttori Fiv. Non è mancata la presenza di alcuni cantieri, come Elan, in mostra con il 380, e Ad Boats che ha esposto il Salona 34.
“Aver impegnato tutta la capacità espositiva di Fiera Roma per questo appuntamento – ha detto Roberto Bosi, presidente di Fiera Roma – è motivo di grande soddisfazione, a conferma che il Big Blu è diventato un punto di riferimento al quale non si può mancare. Sottolineo l’importanza del nostro impegno e di quello delle istituzioni in un evento che coinvolge e promuove la cultura del mare e del turismo a 360 gradi, unica possibilità di sviluppo economico nel momento di crisi attuale”.