SVN logo
SVN solovelanet
venerdì 30 ottobre 2020
Barca in produzione
Prezzo: 155.500 euro / IVA esclusa

Oceanis 41.1

Ultimo aggiornamento 11/03/20 - 04:56:16

  • Modello: Oceanis 41.1
  • Cantiere: Beneteau
  • Tipo: monoscafo
  • Progetto: Finot&Conq Architectes
  • Design: Nauta Design
  • Barca in produzione: dal 2015
  • Prezzo: 155.500 euro (IVA esclusa)
  • Categoria: CE - A

MISURE

  • Lunghezza fuori tutto: 12,43 m
  • Lunghezza allo scafo: 11,98 m
  • Lunghezza al galleggiamento: 11,37 m
  • Baglio massimo: 4,20 m
  • Pescaggio massimo: 2,19 m
  • Pescaggio minimo: 1,68 m
  • Dislocamento: 7.836 kg
  • Zavorra: 23.000 kg

MOTORIZZAZIONE E SERBATOI

  • Motore: 45 hp
  • Serbatoio carburante: 200 l
  • Serbatoio acqua: 240 l

SUPERFICI VELICHE

  • Sup. velica totale (randa+genoa): 82,00 m²
  • Randa (main sail area): 40,00 m²
  • Genoa: 42,00 m²
  • Spinnaker: 130,00 m²

Le misure delle vele P-E / I-J

  • P : 15,40 m
  • E : 4,71 m
  • I : 16,03 m
  • J : 5,17 m

LA COSTRUZIONE

  • Costruzione Coperta: iniezione
  • materiale della coperta: sandwich di vetroresina
  • Costruzione Scafo: stratificato a mano
  • materiale dello scafo: vetroresina

Approfondimenti

Oceanis 41.1 - la descrizione

L’Oceanis 41.1 è un’evoluzione varata nel 2015 del Oceanis 41, modello di punta varato nel 2011. Il cantiere ha fatto un grande sforzo di razionalizzazione per poter contenere i costi di produzione, ma come avviene sempre in questi casi, la barca si è impoverita.

Il celetto ora è in vetroresina a vista, mentre nel 41 c’era un celetto molto ben rifinito che dava un senso di eleganza a tutta la barca. Dietro i divani della dinette, nel 41 c’era una bella mensola dietro la quale un piccolo pannello si apriva per far vedere l’oblò a scafo.

Sul 41.1 la mensola non c’è più e il pannello prende tutta la parete, sicuramente più economico da realizzare, ma anche esteticamente meno piacevole da vedere.

Infine la tappezzeria della divaneria, nel 41.1 era ergonomica, mentre nel 41 è a caduta dritta, molto meno comoda della prima.

Per il resto la barca è molto bella e funzionale, gli spazi sono ampi sia internamente che esternamente. Un vantaggio che ha questa versione nei confronti della versione precedente è che la plancetta di poppa è movimentata da un meccanismo più semplice.
La barca come già faceva il modello da cui prende il via questo restyling, si contraddistingue per il roll-bar, l’arco di vetroresina che sormonta il pozzetto e ha la funzione, da una parte, di sorreggere il bimini top e, dall’altra, di funzionare da supporto per il punto di scotta della randa.
L’imbarcazione ora ha la coperta realizzata in iniezione cosa che permette un risparmio di 700 chili di peso in confronto alla coperta dell’Oceanis 41, il che si trasforma in maggior velocità e stabilità e meno rollio.

Layout disponibili

Cabine: 2 Bagni: 1
Planimetria 1
Versione 2 cabine e 1 bagno
Cabine: 3 Bagni: 1
Planimetria 2
Versione 3 cabine e 1 bagno
Cabine: 3 Bagni: 2
Planimetria 3
Versione 3 cabine e 2 bagni

ARTICOLI CORRELATI