SVN logo
SVN solovelanet
domenica 31 maggio 2020

LA RECENSIONE DEL LIBRO

07/09/12

Quattro storie avvincenti, quattro vicende esemplari, ricostruite grazie a un accurato lavoro di ricerca, per raccontare il mondo della navigazione da un punto di vista inconsueto: quello di semplici barche che in qualche modo sono diventate protagoniste della storia. Dalla descrizione del più grande trasporto clandestino di armi mai avvenuto in Mediterraneo a bordo del Papago, dall'Italia al Libano, con un equipaggio formato da quattro militanti delle Brigate Rosse guidati da Mario Moretti; all’affondamento nel porto di Auckland della Rainbow Warrior da parte dei servizi segreti francesi per impedire a Greenpeace di interferire nei loro progetti di effettuare test nucleari nell’Oceano Pacifico. E ancora il racconto dell’eroico ruolo giocato dai renaioli nell'alluvione dell’Arno nel 1966 e le riflessioni di un grande intellettuale italiano, Giulio Bollati, bloccato l'8 settembre 1943 a bordo di un piccolo Dinghy alla deriva nel lago di Como.


Quattro storie, curiose, affascinanti, e soprattutto vere.

>> l'editore