SVN logo
SVN solovelanet
sabato 8 agosto 2020

Salvi all’ultimo minuto

Una barca con il timone in avaria era entrata in rotta di collisione con una gasiera. Un'unità della guardia costiera la trainata in salvo attraverso una cima

Abbonamenti SVN
ADV
La Spezia - E’ stata un’avventura a lieto fine, quella vissuta da due coppie di velisti veronesi che, sabato mattina, hanno noleggiato un’imbarcazione nei pressi di La Spezia.
La barca del gruppo di turisti, in seguito alla rottura del timone, è finita in rotta di collisione, all’altezza del Tino, con la gasiera della Snam “Portovenere”, che stava rientrando in rada. A salvare la vita ai quattro velisti è stata una motovedetta della polizia, la Ps479, che è riuscita a recuperare la barca a vela, trainandola con una cima, quando ormai la gasiera era a poche decine di metri.
L’equipaggio aveva richiesto soccorso chiamando anche il 113; il centralino della questura ha girato la chiamata alla squadra nautica, che ha così avvisato la motovedetta. Fortuna ha voluto che l’unità della Guardia Costiera fosse già in mare e a poche centinaia di metri dalla zona di pericolo, riuscendo a sopraggiungere in tempo per evitare l’incidente.
Le condizioni meteomarine erano di forte libeccio e onde molto alte.