SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 30 settembre 2020

Artemis rompe, titolo a Ceeref

La barca di Igor Lah, condotta per l’occasione da Rod Davies, approfitta di un problema alla timoneria dell’avversario svedese e conquista, relativamente ai match race, Gold Cup e campionato RC44

FeB
ADV
Dubai – Dopo una giornata senza regate, quella di mercoledì, a causa dell’assenza di vento, ieri gli RC 44 hanno potuto finalmente incrociare le prue a Dubai in occasione della Gold Cup, ultima tappa del circuito di classe. Un vento leggero ha permesso la disputa di una parte del programma previsto dalla sessione di match race, sufficiente tuttavia per emettere il verdetto finale: Team Ceeref con quattro vittorie si è aggiudicato l’evento e ha scavalcato nella classifica generale del campionato uno spento e sfortunato Artemis, scivolato addirittura in quarta posizione.
La barca di Igor Lah, che in quest’occasione è stata condotta da Rod Davis e non dal campione Sebastien Col, è stata perfetta tra i refoli dell’Emirato, vincendo subito il duello di vitale importanza per la classifica generale contro Team Aqua, e poi ripetendosi contro Organika, Bmw Oracle e Team Austria. Sull’altra sponda, Artemis è stata frenata da un problema alla timoneria che ne ha limitato sensibilmente le prestazioni, tanto da fargli concludere la Gold Cup al nono posto e il campionato RC 44, relativamente alla sessione di match race, fuori dal podio dietro No Way Back e Organika.
Oggi si torna in mare per le regate di flotta. In palio, infatti, oltre a questo titolo c’è anche la combinata che terrà conto del computo dei risultati di tutta la stagione, anche della categoria match race.