SVN logo
SVN solovelanet
lunedì 25 maggio 2020

Riparte il charter: inaspettatamente riapre subito anche l’attività del noleggio

A sole 24 ore dalla conferenza stampa in cui Confindustria Nautica si augurava di riuscire a far aprire il charter entro il 1° giugno, è arrivata la decisione di riaprirlo subito, quindi da ieri, 18 maggio, si può prendere una barca in charter.

Abbonamenti SVN
ADV
Roma – Domenica sera, a poche ore da una conferenza di Confindustria dove ci si augurava di poter riaprire al charter entro il 1° giugno, è arrivata la decisione di riaprire sin da lunedì 18 maggio.

Il charter, quindi, torna a funzionare con norme di buon senso e grande sollievo da parte degli operatori che temevano l’applicazione di norme impossibili da osservare.

Si può quindi noleggiare una barca e navigare ovunque si voglia all’interno della propria regione, almeno sino al 3 giugno, data in cui si presume sarà aperta anche la circolazione tra regioni.

Se le barche con equipaggio devono rispondere a norme più complesse, le barche senza equipaggio, ovvero il 90% e più delle barche da charter, devono osservare delle norme che non comportano grandi complicazioni.

La prima norma è che se si naviga con il proprio nucleo familiare si è liberi di fare tutto. Quando si è bordo non c’è bisogno di osservare distanze di sicurezza e si può dormire in due nella stessa cabina.

Le cose cambiano se ci sono non conviventi a bordo. In questo caso bisognerà mantenere la distanza di un metro, non si potrà dormire nella stessa cabina in due o più persone e bisognerà utilizzare le mascherine.

Il numero massimo di persone imbarcabili è di una per ogni metro lineare di barca anche se l’omologazione della barca ne permetterebbe di più.

Le norme inerenti l’omologazione vanno rispettate, quindi se su una barca di 12 metri lineari l’omologazione è per 8 persone, continuano a poter essere imbarcate al massimo 8 persone.

Per il bagno in mare non ci sono limitazioni.

Per le barche da noleggio ci sono da osservare alcune norme in più (la barca da noleggio è quella con equipaggio professionale). L’equipaggio, il quale dovrebbe aver fatto il corso primo soccorso elementare e BLS e quindi essere abilitato al primo soccorso, deve fare il tampone per il Covid prima di salire a bordo. Inoltre si dovrà rilevare la temperatura dell’equipaggio ogni giorno.
L’equipaggio deve vietare l’ingresso a bordo a persone che non sono parte dell’equipaggio o del gruppo ospiti.

Per il resto ci si affida al buon senso delle persone e alle normali regole igieniche:
a) mantenere la massima pulizia a bordo
b) non scambiarsi gli asciugamani
c) per equipaggi non conviventi si consiglia l’uso di piatti ecologici usa e getta e stessa cosa per stoviglie e bicchieri.

Per i noleggiatori l’obbligo è quello di sanificare le barche prima di consegnarle ai clienti e dotare queste di prodotti atti alla sanificazione da utilizzare durante la navigazione.

Linee guida del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti


http://www.mit.gov.it/comunicazione/news/fase-2bis-linee-guida-mit-per-il-trasporto-nautico-e-la-balneazione

Parole