SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 21 ottobre 2020

Gli armatori RM sul piede di guerra

Coloro che hanno versato delle caparre per acquistare un RM prima del fallimento protestano

Abbonamenti SVN
ADV
Périgny (Francia) – Il nuovo direttore generale del cantiere che produce gli RM, quello che ora, dopo il take over del gruppo Grand Large, si chiama RM Yachting, ha fatto delle offerte ai clienti della vecchia Fora Marine che sono rimasti impigliati nel fallimento. Le offerte sono tese a far recuperare in parte i soldi versati in caparra per l’acquisto delle barche.

I clienti della Fora Marine, però, sembrerebbe non abbiano gradito la proposta che consisterebbe in un forte sconto sull’acquisto di una nuova barca.

Lo sconto del 22% in alcuni casi avrebbe coperto per intero l’acconto versato (alcuni hanno versato un acconto pari al 18% del costo della barca) e in altri solo parte di quanto versato.

I clienti di Fora Marine si stanno coalizzando sui social per far pressione sul nuovo proprietario del cantiere che, però, risponde che non c’è alcun obbligo di legge per lui, quindi l’offerta è stata fatta solo sulla base di una volontà di mitigare in qualche modo i danni fatti dalla Fora Marine. In effetti, solitamente, in questi casi il cliente che rimane scoperto con la caparra la perde senza alcuna possibilità di recupero.