SVN logo
SVN solovelanet
lunedì 13 luglio 2020

Gli RM sono salvi, il cantiere è stato acquistato dal gruppo Grand Large

Finisce l’incubo della Fora Marine, il produttore degli RM, che era in procedura fallimentare

Abbonamenti SVN
ADV
La Rochelle (Francia) – Finisce l’incubo dei 48 lavoratori del cantiere Fora Marine alla Rochelle, sull’Atlantico francese. La Fora Marine è il cantiere produttore dei famosi RM, le barche disegnate da Marc Lombard e realizzate in parte in vetroresina e in parte in compensato marino. Barche fatte per lunghe navigazioni in andature portanti.

A salvare il cantiere dal fallimento è stato il quarto gruppo industriale del settore nautico francese, il Gruppo Grand Large di proprietà di Stéphan Constance e Xavier Desmarets. Il tribunale della Rochelle ha assegnato al Gruppo Grand Large la possibilità di subentrare nella proprietà del cantiere attraverso la procedura fallimentare.

Il Grand Large è un gruppo specializzato nel recupero di realtà industriali di qualità prossime al fallimento. Suoi sono il marchio Outremer, catamarani di altà qualità, Alumarine, barche in alluminio, Garcia, barche per navigazioni estreme e Gunboat, cantiere americano ora trasportato in Francia, autore del primo catamarano da crociera con i foil.

L’Intervento di Grand Large, assicura il futuro di Fora Marine, i due francesi sino ad oggi non hanno fatto passi falsi e le aziende che hanno rilevato sono tutte in ottimo stato di attività.

Ora bisognerà vedere cosa Grand Large vorrà fare con Fora Marine. Il cantiere da poco aveva introdotto un cambiamento importante nella tecnica di costruzione. Lo scafo che prima era tutto in compensato marino impregnato con resine epossidiche, nell’ultimo modello, l’RM 11.80 era in compensato marino solo in carena, la parte più importante e dove meglio si apprezzano le doti del compensato e in vetroresina per tutto il resto.


Parole