SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 30 settembre 2020

Vittoria di Lemonchois e nuovo record

Con un tempo incredibile di 7 giorni e 17 ore, lo skipper francese su Gitana XI ha conquistato la competizione transoceanica fissando anche il nuovo primato

FeB
ADV
Point-a-Pitre - Fermando i cronometri dopo 7g 17h 19m 6s di navigazione, Lionel Lemonchois ha stabilito il nuovo record di percorrenza lungo la rotta che unisce Saint Malo a Point-a-Pitre, ovvero in quella che tutti conoscono con il nome di Route Du Rhum.

Impegnato a bordo di Gitana XI, un trimarano appartenente alla classe ORMA 60, il solitario francese ha letteralmente polverizzato il precedente primato di Laurent Bourgnon, che su Primagaz impiegò ben 12g 8h 41m 6s.

A favorire l'impresa di Lemonchois, che al via non era certo dato tra i favoriti al successo finale ma che durante la regata non ha tradito il minimo segnale di cedimento, sono state le particolari condizioni meteo, caratterizzate da venti tesi ma non impossibili, tali comunque da garantire lunghe ed emozionanti planate. Per tutti infatti i tempi di percorrenza sono stati - e saranno - rapidissimi: mentre scriviamo, infatti, Pascal Bidegorry su Banque Populaire è a meno di quaranta miglia dal traguardo, dove giungerà anticipando di poche ore Sodebo, Geant e Groupama 2, distanti dalle isole Guadalupe ancore duecento miglia.

Ben diverso è il discorso riguardante i monoscafi appartenenti alla classe IMOCA 60, ancora distanti più di milleduecento miglia dall'arrivo. A guidare la flotta con un margine piuttosto rassicurante su Virbac-Paprec di Jean-Pierre Dick e VM Matériaux di Jean Le Cam è Sill et Veoila di Roland Jourdain. Il leader viaggia attualmente con una velocità piuttosto bassa, mentre alle sue spalle si tengono medie molto più elevate, anche se gli inseguitori appena citati si trovano molto più a nord rispetto a Jourdain.