SVN logo
SVN solovelanet
domenica 27 settembre 2020

2013 a Genova con un salone diverso

L’assemblea dell’Ucina ha deciso: il prossimo anno il salone nautico si terrà ancora a Genova, ma sarà molto diverso

Abbonamenti SVN
ADV
Genova - L’assemblea dei soci di UCINA (Confindustria nautica) ha detto sì al salone nautico di Genova. Dopo i forti attriti tra la presidenza di UCINA e l’Ente Fiera di Genova che avevano messo in discussione lo svolgimento del prossimo salone nautico ai quali era seguito l’intervento del sindaco di Genova Marco Doria, l’assemblea di UCINA ha deciso di confermare l’Ente Fiera di Genova quale ospite del Salone anche per il 2013. Si tratta di una salone rivisto completamente partendo dalla durata che non sarà più di due settimane, ma di soli quattro giorni dal 2 al 6 di ottobre 2013. La collocazione delle barche sarà molto diversa in conseguenza alla perdita da parte dell'Ente Fiera, della concessione su alcuni spazi, tra i quali quelli del palazzetto dello sport.

Quindi un salone molto più compatto che si concentrerà sulla nuova darsena. A questo poi dovrebbe seguire un salone 2014, a patto che l’Ente Fiera mantenga le promesse fatte a UCINA per una rivisitazione profonda dei servizi, con strutture nuove realizzate ad hoc.

Nonostante la decisione dell’UCINA e le dichiarazioni di buona volontà dell’Ente Fiera Genova, nulla è ancora certo. Il grande punto interrogativo è la partecipazione dei cantieri. Questi sono allo stremo delle forze dopo anni di crisi e valutano con estrema attenzione ogni investimento, compreso il salone di Genova.

Molti hanno già dato forfait quest’anno e non hanno alcuna intenzione di partecipare il prossimo anno, altri, hanno fatto sapere che valuteranno ogni alternativa. Si apre quindi per UCINA, la caccia all’espositore. L’associazione da qui a ottobre, dovrà essere in grado di dimostrare ai suoi “clienti” che tutto quello che non è stato fatto negli ultimi dieci anni, verrà realizzato nei prossimi due per portare Genova a essere, se non più il salone più importante del mondo, almeno un salone pari in dignità ai maggiori saloni europei.