SVN logo
SVN solovelanet
lunedì 28 settembre 2020

Genova alle porte

Una nuova disposizione dei padiglioni e l'apertura, che avverrà il prossimo 16 settembre, della nuova darsena del quartiere fieristico sono alcune delle novità di questa edizione

FeB
ADV
Genova - Trenta giorni al Salone. Tra un mese esatto si apriranno i cancelli del 46° Salone Nautico di Genova. Questa edizione sarà caratterizzata da grandi novità. Una nuova disposizione dei padiglioni e l'apertura, che avverrà il prossimo 16 settembre, della nuova darsena del quartiere fieristico.

Le barche a motore di grandi dimensioni che sino all'anno scorso erano dislocate nel padiglione C, quest'anno saranno in mare e il padiglione sarà riservato alle aziende di elettronica. Tutte le barche sopra i dodici metri, saranno esposte direttamente in acqua. Per quanto riguarda la vela, scompare il Marina 2 dove erano esposti i grandi velieri e si inaugura un nuovo spazio (l'entrata della darsena, dove l'anno scorso si tenevano gli spettacoli in acqua) affianco a Mondo in Vela. Ciò permetterà di esporre più barche e di dividere in due i flussi degli spettatori nel tentativo di decongestionare il salone specialmente nei week end.

Scompare la zona espositiva che si trovava su piazzale Kennedy, riservata alle piccole barche a motore creando così nuovi parcheggi. Tuttavia la viabilità rimane pesantemente compromessa a causa dei lavori stradali che da due anni si svolgono intorno al quartiere fieristico.

Il comune raccomanda di non tentare di raggiungere i parcheggi vicino alla fiera dopo le ore dieci, perché sarebbe un tentativo iinutile visto che questi si riempiono immediatamente e di rivgolgersi, invece ai parcheggi dislocati a Pegli o a Genova ovest da dove partono battelli e navette per il salone.