SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 24 settembre 2020

Barcellona pensa in grande

Grazie a un aumento dello spazio espositivo, la kermesse offrirà la possibilità di vedere 2.200 barche, di cui 300 in acqua, e 700 espositori

Abbonamenti SVN
ADV
Barcellona - Si prospetta come un'edizione particolarmente ricca, la prossima del salone nautico di Barcellona.
L'evento, giunto al quarantasettesimo anno di vita, si avvicina alle nozze d'oro con importanti novità. Prima tra queste è l'aumento degli spazi espositivi. Il quartiere fieristico della Gran Via occuperà una superficie totale di 121.000 metri quadrati e il Port Vell metterà a disposizione delle barche in esposizione tre moli, uno in più dell'anno scorso. La kermesse offrirà così la possibilità di visitare 2.200 barche, di cui 300 in acqua, e 700 espositori.
Il programma prevede inoltre l'organizzazione di quasi duecento attività in ogni campo. Tra queste, spicca un'esposizione dedicata a barche in legno e golette, uno spazio per progetti di ricerca e sviluppo frutto del lavoro dei progettisti più giovani, e una mostra di modellismo navale con quaranta unità rappresentanti barche di ogni epoca.
L'organizzazione punta a raggiungere un'affluenza di 180.000 persone.