SVN logo
SVN solovelanet
lunedì 28 settembre 2020

Le novità del Fano Yacht Festival

Il nautico marchigiano si prepara alla sesta edizione con alcune novità: più spazio alla vela e tanti eventi collaterali che coinvolgeranno tutta la città

FeB
ADV
Fano – Manca meno di un mese al Fano Yacht Festival. Il salone nautico marchigiano, dopo il crescente successo degli anni passati, per questa edizione, la sesta, ha deciso di raddoppiare i giorni di esposizione. Saranno due, infatti, i week-end che faranno di Fano la capitale della nautica italiana: dal 23 al 25 aprile e dal 30 aprile al 1 maggio.
La manifestazione si presenterà con i punti di forza che l'anno fatta conoscere in passato. Spazio, quindi, alle barche, ormeggiate presso il porto turistico Marina dei Cesari, che si potranno provare anche in navigazione. Maggior risalto è previsto per il settore velico, che usufruirà di un'area interamente dedicata. Gli organizzatori hanno infatti applicato degli sconti promozionali per gli operatori del comparto vela, al fine di incentivare la loro presenza al salone. Non mancheranno neanche aziende di accessori e abbigliamento tecnico.
Ricco anche il calendario eventi. A partire dalle regate, come la Fyf Race e il Trofeo Challenger Rinaldo Gasparini, per poi proseguire con esibizioni diverse come il volo della pattuglia acrobatica Yakitalia e le evoluzioni con le moto d'acqua, che si potranno seguire dalla banchina del porto marchigiano. Numerosi, infine, gli eventi collaterali organizzati all'interno della città in concomitanza dei giorni di apertura del salone.