SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 30 settembre 2020

Barcellona, tante novità promozionali

Un viaggio itinerante e una manifestazione che coinvolgerà settecento barche. La Spagna crede nella ripresa e fa di tutto per incentivarla

FeB
ADV
Barcellona – La nautica spagnola crede nella ripresa. E lo dimostra attraverso una serie di iniziative, in cui si può annoverare il Salone di Barcellona. L'evento che si terrà nella città catalana, prima dell'inaugurazione prevista il 5 novembre, affronterà un viaggio itinerante di promozione nelle principali città del paese come Denia, vicino Valencia, Barcellona, Palma di Maiorca, Vigo, Marbella e infine Madrid. All'evento parteciperanno 375 aziende, in una superficie di 30 mila metri quadri, corrispondente ai padiglioni 2 e 3 del centro espositivo di Barcellona. Altre 140 imbarcazioni saranno invece esposte in acqua, come di consueto al Marina Port Vell.
Secondo le ultime dichiarazioni di Jordi Freixas, presidente di Anen (la confindustria nautica spagnola), il budget stanziato per l'evento è maggiore di quello dell'anno scorso. Per questo motivo, saranno orgnizzate nuovi eventi promozionali, tra cui una manifestazione in mare, di cui non sono ancora stati comunicati i dettagli, che coinvolgerà settecento imbarcazioni. Anen crede fortemente in una ripresa, dopo che la vendita di imbarcazioni in Spagna quest'anno è rimasta sui livelli dell'anno precedente e non ha subito ulteriori flessioni. Le 40 mila nuove patenti nautiche all'anno fanno ben sperare che l'interesse per la nautica sia tutt'altro che scemato. Il Salone di Barcellona si terrà comunque dal 5 al 13 novembre.