SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 28 ottobre 2020

Torna il barcavelox

Lo strumento sarà adottato per il secondo anno consecutivo dalla capitaneria di La Spezia. Controlli in particolare nel canale di Portovenere a alla foce del Magra

Abbonamenti SVN
ADV
La Spezia - La Capitaneria di Porto di La Spezia, per il secondo anno consecutivo, mette in campo il “barcavelox” per fermare quei motoristi che, in barba al rispetto delle regole, sfrecciano a velocità elevata in zone dove, o ci sono limiti ben precisi, o, per motivi contingenti (intenso traffico), non è possibile spingere sulle manette.
Il Barcavelox, è uno strumento già ben collaudato che si chiama Telelaser, ovvero un laser in grado di determinare la velocità di un mezzo distante in movimento.
I motoscafi, lanciati a grande velocità e, in molti casi, condotti dal pilota automatico, rappresentano un pericolo reale durante l’estate: non pochi sono stati gli incidenti mortali, o con gravi conseguenze, che hanno visto questi pirati del mare come protagonisti. Le motovedette equipaggiate con telelaser controlleranno in particolare nel canale di Portovenere e alla foce del Magra, ma saranno effettuati controlli casuali anche in altri punti