SVN logo
SVN solovelanet
venerdì 7 agosto 2020
Ingredienti
400 gr. di pasta tipo “tagliolini al nero di seppia”
1 kg. di cicale (o canocchie)
300 gr. di radicchio rosso
1/2 cipolla
1 spicchio d’aglio
1 bicchiere di vino bianco
olio extra vergine d’oliva, sale


Tagliolini al nero di seppia con cicale di mare e radicchio rosso
difficoltà: bassa
dosi per: 4 persone
tempo di preparazione: 30 minuti
PREPARAZIONE

Sgusciare le cicale. Versare dell’olio in un tegame capiente. Fare rosolare i gusci delle cicale con aglio e cipolla bagnando con il vino bianco. Dopo circa 5 minuti, togliere dal fuoco e mettere da parte. Lavare il radicchio rosso e tagliare le foglie a julienne.

In una padella, versare dell’olio, aggiungere il radicchio e farlo stufare a fuoco lento. Bagnare il radicchio con il fondo delle cicale. Riempire una pentola con acqua. Portare a ebollizione, salare. Cuocere i tagliolini e scolarli al dente.

Aggiungere a crudo le cicale. Insaporire mantecando con olio extravergine d’oliva a crudo e regolare di sale. Servire.

Si consiglia l’abbinamento con un bianco fruttato e moderatamente secco: Neverin, azienda vinicola Sturman.

Buon appetito!

TAGS