SVN logo
SVN solovelanet
sabato 8 agosto 2020

LA RECENSIONE DEL LIBRO

20/04/06

“Come si fa a pensare che una nave del genere possa andare a picco? Costruttori, armatori, pubblicitari, e persino l’uomo più esperto dell’Atlantico settentrionale, il celebre comandante Smith, lo dicono a chiare lettere: il Titanic è inaffondabile”.

Per gli autori, Djana e Michel Pascal, la tragedia non era così imprevedibile e molti aspetti della vicenda rimangono effettivamente sconosciuti al grande pubblico. Numerosi sono gli indizi, le testimonianze e le leggende raccolte nel volume sotto il tema "la maledizione”. Una è legata alle tradizioni degli abitanti del Polo, gli autori scoprono che molte donne delle popolazioni inuit e amerindie si sono suicidate per secoli nel luogo dal quale è partito l’iceberg del Titanic. Si tratta di una leggenda o di un fatto che trova un fondamento sociologico e storico?

Per tutti gli appassionati del mistero e del fascino, ma anche per gli amanti della verità, un libro coinvolgente e da non perdere.