SVN logo
SVN solovelanet
lunedì 28 settembre 2020

IMOCA 60 di terza generazione alla Vandeé Globe con Sébastien Josse

Sébastien Josse parteciperà alla Vendée Globe del 2016 con una nuova barca sponsorizzata da Edmond de Rothschild

FeB
ADV
Les Sables d'Olonne (Francia) - Un altro di quegli skipper che sembrano amare fare il giro del mondo come fosse quello dell’isolato di casa, ha annunciato la sua partecipazione alla Vendée Globe del 2016, Sébastien Josse.

Sébastien è alla sua terza Vandée Globe e al suo attivo ha anche una Volvo Ocean Race come skipper di ABN, e un innumerevole lista di regate impegnative attraverso gli oceani.

Lo Skipper parteciperà con il suo storico sponsor Edmond de Rothschild che darà il nome alla barca.

La partecipazione del 38enne Josse sarà accompagnata dalla costruzione di una nuova barca. Un IMOCA di terza generazione, cosa che segnerà un’ulteriore divisione nella Vendée Globe tra prima e seconda generazione, e tra seconda e terza generazione.

Nell’Everest dei mari avere una barca nuova è un elemento fondamentale, solo le barche più moderne possono mirare alla vittoria finale, le altre corrono per conquistare una posizione davanti a barche della stessa generazione.

Lo abbiamo ben visto nell’ultima edizione quando Alessandro di Benedetto che con Team Palstique era l’unico ad avere una chiglia fissa, si è dovuto accontentare dell’ultimo posto.

Il disegno della barca è stato affidato a un team composto da Guillaume Verdier e lo studio VPLP Yacht Design (Marc Van Peteghem e Vincent Lauriot Prévost). Sarà interessante vedere quali saranno le novità che porteranno questi progettisti nella nuova generazione di IMOCA 60.

Sébastien Josse è nato a Nizza nel 1975 e ha iniziato la sua carriera di skipper professionista nel 1997. Ad oggi ha collezionato un importante curriculum pieno di vittorie nelle regate oceaniche più famose del mondo.