SVN logo
SVN solovelanet
lunedì 26 ottobre 2020

Una barca per la vita

Margherita Pelaschier circumnavigherà l'Italia, unendo simbolicamente due ospedali di Trieste e Genova impegnati nel curare bambini affetti da gravi malattie

Abbonamenti SVN
ADV
Trieste - Si chiama “Alto Adriatico 38” l'imbarcazione, presentata l'altro ieri allo Yacht Club di Trieste, che accompagnerà Margherita Pelaschier nella circumnavigazione dello Stivale in solitario, dal capoluogo friulano fino allo Yacht Club Italiano di Genova.
L'iniziativa rientra nel progetto “Libera la vita, libera le vele”, sostenuto dalla velista italiana insieme all'associazione Abc, che si occupa di offrire aiuto ai bambini ricoverati presso l'ospedale pediatrico Burlo di Trieste.
Con questa traversata di solidarietà, Margherita consegnerà ai giovani meno fortunati, ricoverati presso il centro psichiatrico Gaslini di Genova, lettere e disegni dei ragazzi nelle stesse condizioni in cura presso l'ospedale Burlo.
Il tragitto da compiere è di circa 1.300 miglia che la velista percorrerà sulla nuova barca in legno, al cui progetto di realizzazione ha partecipato anche il padre, il noto skipper Mauro Pelaschier.