SVN logo
SVN solovelanet
venerdì 18 settembre 2020

L’ultimo atto è di Telefonica Black

Lo scafo iberico si è aggiudicato l’ultima tappa d’altura, un trasferimento veloce da Stoccolma a San Pietroburgo, lungo circa quattrocento miglia

Abbonamenti SVN
ADV
San Pietroburgo – Infine, Telefonica Black. E’ la barca spagnola comandata da Fernando Echavarri, l’ultima protagonista di questa incredibile Volvo Ocean Race, la competizione transoceanica che dopo oltre otto mesi e 35.000 miglia di navigazione, è giunta al proprio epilogo.

Lo scafo iberico si è aggiudicato l’ultima tappa d’altura, un trasferimento veloce da Stoccolma a San Pietroburgo, lungo circa quattrocento miglia. Telefonica Black ha conseguito la prima vittoria al termine di un serrato duello di virate con Puma, approdato al traguardo con un ritardo di appena cinquanta metri. Un secondo posto, quello conseguito da Ken Read e compagni, dal sapore tutt’altro che amaro. Precedendo Telefonica Blue, lo scafo americano ha conquistato la piazza d’onore di questa Volvo Ocean Race.

Appena fuori dal podio di questa tappa sono finiti i due Ericsson, entrambi appagati dalle posizioni in classifica generale formai consolidate. Dietro di loro, Delta Lloyd e Green Dragon hanno chiuso l’ordine d’arrivo, calando il sipario su una delle edizioni più emozionanti nella storia di questo evento.

Classifica decima tappa Volvo Ocean Race
1. Telefonica Black
2. Puma
3. Telefonica Blue
4. Ericsson 3
5. Ericsson 4
6. Delta Lloyd
7. Green Dragon

Classifica finale Volvo Ocean Race
1. Ericsson 4 – 114,5 pt.
2. Puma – 105,5 pt.
3. Telefonica Blue – 98 pt.
4. Ericsson 3 – 78,5 pt.
5. Green Dragon – 67 pt.
6. Telefonica Black – 58 pt.
7. Delta Lloyd – 41,5 pt.
8. Team Russia – 10.5 pt.