SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 24 settembre 2020

Ericsson 3 penalizzata per mezzo chilo

Secondo quanto stabilito dal comitato di regata, la barca sarà penalizzata di un punto all'arrivo di ogni In-port Race e al passaggio di ogni cancello, e di due punti al termine delle tappe d'altura

Abbonamenti SVN
ADV
Alicante - Inizia male l'avventura nella Volvo Ocean Race per Ericsson 3, la barca nordica appartenente all'omonimo team svedese e affidata al comando di Anders Lewander. A due giorni dall'inizio della regata-prologo, la giuria ha riscontrato che la chiglia basculante non è conforme ai regolamenti di stazza, in quanto più leggera di appena 0,62 chili. Uno scarto minimo, che però potrebbe compromettere seriamente la campagna del sindacato scandinavo.

Secondo quanto stabilito dal comitato di regata, infatti, la barca sarà penalizzata di un punto all'arrivo di ogni In-port Race e al passaggio di ogni cancello, e di due punti al termine delle tappe d'altura.

Ericsson Racing Team ha presenterà tuttavia ricorso a questa decisione, sperando di compensare la mancanza di peso con l'installazione di un panetto di piombo in sentina, fino a che non sarà possibile lavorare direttamente sull'appendice. Gli stazzatori avevano riscontrato questo problema già ad aprile, intimando il team di trovare una soluzione. Le cavità nella chiglia sono state così riempite da alcune barre d'acciaio, ma questa operazione non è stata sufficiente per portare a norma Ericsson 3.