SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 30 settembre 2020

Ericsson 4, prima in Sudafrica

La barca svedese, dopo 21 giorni e 17 minuti, ha raggiunto Città del Capo alle 5:54 GMT di ieri mattina, circa dodici ore prima di Puma

FeB
ADV
Città del Capo - Ericsson 4, Puma, Ericsson 3 e Green Dragon. Questo è l'ordine d'arrivo delle barche approdate a Città del Capo, traguardo della prima tappa d'altura della Volvo Ocean Race. A completare più velocemente di tutti il difficile trasferimento, partito da Alicante e passato per l'isola brasiliana di Fernando de Noronha (6.500 miglia), è stata la barca comandata da Torben Grael che dopo le prime schermaglie iniziali è riuscita ad allungare sul gruppo nel momento in cui le condizioni si sono fatte più difficili, ovvero quando è montata la burrasca mentre la flotta navigava di poppa verso la capitale sudafricana.

Il vantaggio di Ericsson 4 nei confronti di Puma, il principale avversario, è stato importante. La barca svedese, dopo 21 giorni e 17 minuti, ha raggiunto Città del Capo alle 5:54 GMT di ieri mattina, circa dodici ore prima di Puma, giunto alle 17:44 GMT. “E' davvero stupendo essere qui. E' stata una tappa fantastica - ha dichiarato all'arrivo Torben Grael - e molto difficile. Averla completata per primi dà grande soddisfazione”.

Nelle prossime ore sono attesi gli arrivi delle altre imbarcazioni. Se non ci saranno ribaltoni dell'ultima ora a succedersi sulla linea del traguardo saranno Telefonica Blue, Team Russia, Delta Lloyd e Telefonica Black. Si rompe, quindi, l'equilibrio in classifica generale. In attesa di dati ufficiali, è certo che Ericsson 4 balzerà al comando davanti a Puma, Green Dragon e, molto probabilmente, Telefonica Blue.