SVN logo
SVN solovelanet
venerdì 18 settembre 2020

Ericsson 4, ancora lui

Nuova vittoria per la barca comandata da Torben Grael, che vola in classifica generale con un vantaggio di tredici punti sul secondo, Telefonica Blue

Abbonamenti SVN
ADV
Boston – E con questa, sono tre. Tagliando il traguardo di Boston nella serata di ieri, dopo 15 giorni, 10 ore e 30 minuti di navigazione, Ericsson 4 si è imposto nella sesta tappa della Volvo Ocean Race, un trasferimento di 5.000 miglia da Rio de Janeiro alla città americana, arrivando per la terza volta in questa competizione davanti a tutti. Ma soprattutto, rafforzando la propria leadership, che appare sempre più inattaccabile. Il suo vantaggio nei confronti di Telefonica Blue, di nuovo secondo ai danni di Puma, è salito a tredici punti.

Le sorti di questo trasferimento d’altura sono state tuttavia incerte fino alla conclusione. La barca svedese comandata da Torben Grael ha preceduto di appena dodici minuti i cugini di Ericsson 3, che a loro volta hanno raggiunto Boston con appena sei minuti di vantaggio nei confronti di Telefonica Blue. Pochi attimi dopo è toccato a Puma varcare la linea d’arrivo, mentre nella mattinata è giunto Telefonica Black, seguito da Delta Lloyd. Soltanto Green Dragon è ancora atteso negli States.

A ridurre i distacchi ci si è messa una zona di alta pressione che ha rallentato parecchio le barche in prossimità della città a stelle e strisce. Nei giorni precedenti, scafi ed equipaggi si erano dovuti confrontare con condizioni particolarmente difficili. Corrente contraria, vento forte con raffiche superiori anche ai trenta nodi, e mare agitato. Tutto come previsto, anche se in questo caso, l’esperienza accumulata durante la quarta tappa, quando la tempesta di Taiwan aveva costretto molte barche a riparare in porto, nessun team è stato costretto a ritirarsi.

Classifica sesta tappa Volvo Ocean Race:
1. Ericsson 4
2. Ericsson 3
3. Telefonica Blue
4. Puma
5. Telefonica Black
6. Delta Lloyd
7. Green Dragon: 40 miglia all’arrivo

Classifica generale Volvo Ocean Race
1. Ericsson 4: 77,5 pt
2. Telefonica Blue: 64.5 pt
3. Puma: 64 pt
4. Ericsson 3: 53 pt
5. Green Dragon: 42 pt
6. Telefonica Black: 25 pt
7. Delta Lloyd: 18 pt
8. Team Russia: 10,5 pt