SVN logo
SVN solovelanet
martedì 29 settembre 2020

Largo ad Abu Dhabi con tappa e team

La città araba farà da scalo alla competizione transoceanica e parteciperà per la prima volta nella propria storia con una barca di produzione propria

FeB
ADV
Dubai – Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti, investe nella Volvo Ocean Race. E' di ieri, infatti, l'annuncio che la competizione transoceanica per equipaggi farà scalo nel porto del golfo arabo e avrà tra i partecipanti un team nato e concepito ad Abu Dhabi.
“Questo evento – ha detto lo sceicco Al Nahyan, presidente dell'autorità per il turismo di Abu Dhabi – farà conoscere al mondo quello che la nostra città può proporre nella nautica e ci permetterà di dimostrare in prima persona le nostre potenzialità a un pubblico di appassionati”. A ospitare i Vor 70 iscritti all'evento sarà il nuovo marina, attualmente in fase di costruzione, che si trova nell'esclusivo complesso dell'hotel Emirates Palace, uno dei luoghi più ricchi e lussuosi al mondo.
La barca, invece, che parteciperà alla prossima edizione della Volvo Ocean Race sarà costruita negli Emirati Arabi e probabilmente avrà a bordo un cittadino della nazione medio-orientale in qualità di ambasciatore nei porti di tutto il mondo. “Il fatto di produrre qui la barca - ha detto Al Muhairi, direttore generale dell'autorità per il turismo di Abu Dhabi – sarà una prova delle nostre potenzialità come hub per le costruzioni e riparazioni navali. Ci riporterà, anche, ai tempi storici quando le barche costruite su queste coste partivano per lunghe navigazioni, per spedizioni alla ricerca di perle, ed erano fra le più forti e resistenti al mondo”.