SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 30 settembre 2020

Groupama, ecco il progetto

Presentata l'ambiziosa sfida francese alla transoceanica a tappe. La nuova barca è già in costruzione; sarà varata tra dieci mesi

FeB
ADV
Lorient – Manca ancora un anno e mezzo alla partenza della Volvo Ocean Race, ma il team francese di Groupama ha già le idee molto chiare. Ieri, a Lorient, è stata presentata la sfida alla transoceanica a tappe, introdotta da Frederique Granado, il responsabile dei rapporti esterni per il colosso assicurativo transalpino. “Abbiamo iniziato il nostro rapporto di fiducia con Cammas nel 1998 – ha detto – quando era un giovane intraprendente e si stava affacciando nel mondo dei multiscafi. Dodici anni dopo, ha vinto quasi tutte le regate a cui ha partecipato e stabilito tanti record, tra cui il leggendario Trofeo Jules Verne. Continueremo questo rapporto almeno fino al 2015, con la partecipazione a due edizioni della Volvo Ocean Race. La Francia identifica Groupama come la migliore barca in termini di prestazioni. Vogliamo che adesso se ne accorga anche il resto del mondo”.
Una missione difficile e impegnativa, quindi, per Cammas e compagni, che segna il ritorno di un equipaggio transalpino nella Volvo Ocean Race dopo tanti anni. “E' dal 1993, dai tempi di Eric Tabarly – ha detto lo skipper – che un team francese non partecipa a questa regata. Sarà una sfida dura con avversari di alto livello. Stiamo scoprendo il mondo dei monoscafi e abbiamo ancora molto da imparare. Affronteremo questa avventura con molto coraggio, entusiasmo e umiltà”. Il team francese ha iniziato ad allenarsi sulla barca vincitrice dell'ultima edizione, Ericsson 4, in attesa che sia costruito il nuovo monotipo da settanta piedi, progettato da Juan Koujoumdijan. “Sfortunatamente – ha continuato Cammas – non abbiamo avuto la possibilità di coinvolgere un architetto francese. La barca sarà comunque costruita in Vandea con la collaborazione di tutto il team. Noi, quando non siamo in mare ad allenarci, ci confrontiamo con i progettisti per migliorare il disegno”.
I lavori per la costruzione di Groupama 70 sono iniziati da pochi giorni. Serviranno dieci mesi per vederla in mare; il varo è previsto per il 15 marzo 2011.