SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 24 settembre 2020

Olsson ambasciatore alla Legends Regatta

Il velista svedese si affianca a Lady Pippa Blake e Sir Chay Blyth. Di lui si ricordano sei partecipazioni e la splendida vittoria nella tappa di Capo Horn come skipper di Ericsson 3

Abbonamenti SVN
ADV
Alicante – Ci sarà anche Magnus Olsson tra gli ambasciatori della Volvo Ocean Race Legends Regatta, l'evento che dal 1 al 5 novembre vedrà come protagonisti alcune barche e velisti che hanno fatto la storia della transoceanica a tappe. Il velista svedese si unisce così, in questo ruolo onorario, a Lady Pippa Blake e Sir Chay Blyth.
A far propendere gli organizzatori per la nomina di Olsson come ambasciatore di questo particolarissimo evento è stata senza dubbio la carriera dello skipper, che ha partecipato a ben sei edizioni della regata. La sua prima apparizione è stata quella del 1985, quando la competizione si chiamava ancora Whitbread Race, a bordo di Drum, la barca che vantava a bordo la presenza della rockstar Simon Le Bon. Poi Olsson ha trovato spazio in The Card (1989), Intrum Justitia (secondo nel 1993), Ef Language (vincitrice nel 1997), Assa Abloy (secondo nel 2001) e Ericsson 3 nel 2008, di cui ha preso il comando a regata in corso. In particolare, di quest'ultima avventura si ricorda la splendida quinta tappa in cui una decisione a dir poco azzardata del navigatore Aksel Magdahl, avallata ovviamente da Olsson, permise alla barca scandinava di imporsi con largo margine nel trasferimento più lungo, da Singapore a Rio de Janeiro, che prevedeva anche il passaggio di Capo Horn. “Chiunque ha navigato intorno al mondo – ha detto Olsson – sa che grande impresa sia e come il ricordo viva per empre. La Volvo Ocean Race vive di personaggi forti e per me diventare ambasciatore di tutte queste grandi persone è un onore. Farò quanto possibile per convincere le nuove generazioni che la Volvo Ocean Race è un must, e non vedo l'ora di partecipare alla Legends Regatta per incontrare e battere vecchi amici e concorrenti”.